Un'estate di Grande Musica | EFFE RADIO

Un’Estate di Grande Musica

Written by on 26/04/2018

Cantanti Italiani e grandi gruppi internazionali, band Heavy metal e cantautori, ce n’è per tutti i generi e gusti. I quattro luoghi focali dell’estate musicale in regione sono principalmente: Trieste con la suggestiva Piazza Unità d’Italia, Lignano Sabbiadoro con l’Arena Alpe Adria e lo Stadio G. Teghil, Codroipo con la splendida Villa Manin e Majano con l’ormai consolidato Festival. Ad aggiungersi a questi anche una serie di altri siti. Ma procediamo con ordine.

Trieste è il fulcro dei grandi eventi in regione soprattutto con il grande ritorno, dopo il grandioso concerto del 2016, degli Iron Maiden (in Piazza Unità d’Italia, il 17 luglio) che presentano il tour antologico “Legacy of the Beast” con uno special guest d’eccezione: Mark Tremonti degli Alter Bridge. Il giorno seguente sempre in Piazza Unità si esibirà Steven Tyler, cantante degli Aerosmith che con la sua band i “The Loving Mary” infiammerà il lido triestino con anche qui special guest la “Sisterhood Band”. A chiudere la serie di grandi eventi in Piazza Unità d’Italia, ci pensa David Byrne (21 luglio), musicista, compositore, fondatore dei “Talking Heads” e figura di spicco della “New Wave Americana”.

Se Trieste è il fulcro degli eventi internazionali, Lignano gioca la carta dei grandi artisti italiani. Allo Stadio G. Teghil infatti apriranno il loro tour negli stadi sia Cesare Cremonini (il 15 giugno) che i Negramaro (il 24 giugno) per poi esibirsi in templi della musica come lo Stadio San Siro di Milano e lo Stadio Olimpico di Roma. Due eventi eccezionali. Ma non finisce qui. Infatti, all’Arena Alpe Adria troveremo la band Indie rock dei Kasabian (il 18 luglio) che ritornano in Friuli Venezia Giulia dopo il grande concerto di Tarvisio del 2012. Per quanto riguarda gli artisti italiani invece troveremo sempre, all’Arena Alpe Adria numerosi artisti dai più classici come Francesco De Gregori (19 luglio) e Fabri Fibra (28 luglio), alle nuove star come l’idolo della trap Sfera Ebbasta (4 agosto) o quello delle ragazzine Riki (12 luglio) proveniente dal talent show “Amici”. Ci pensano invece i Sum 41, band simbolo del Punk Rock mondiale, a chiudere l’estate lignanese (il 1° settembre sempre all’Arena Alpe Adria) con il loro show carico di adrenalina.

Villa Manin, d’altro canto, si fa sempre apprezzare come palcoscenico preferito dei grandi artisti italiani. Saranno infatti quattro gli artisti che nel mese di luglio suoneranno dal vivo nella splendida villa veneta, nell’ambito della rassegna “Villa Manin Estate”. Aprirà le danze Francesco Gabbani (6 luglio), per passare il testimone al trio Nek Max Renga (11 luglio) che tre giorni dopo lasceranno il palcoscenico al grandissimo Gianni Morandi (14 luglio), il quale in una sorta di passaggio generazionale cederà lo stage all’astro nascente Ermal Meta che chiuderà la rassegna il 23 luglio.

Il Festival di Majano, ormai ogni anno è meta di grandi artisti nazionali e internazionali che hanno fatto grande il nome della piccola cittadina collinare. L’apertura quest’anno è riservata alla band gypsy-punk dei Gogol Bordello (22 luglio) ai quali seguiranno artisti del calibro dei Ros (il 3 agosto), Cristiano De Andrè (il 29 luglio) e la band italiana dei Negrita. Freschi di uscita del nuovo album “Desert Yacht Club” la band fiorentina farà ben due happening nel nord-est: a Majano il 26 luglio e il giorno dopo a Mirano, in occasione del Mirano Summer Festival.  Inoltre, per gli amanti dei musical, a Majano l’11 agosto andrà in scena anche “Grease Il Musical” nella versione della “Compagnia della Rancia” diretta da Saverio Marconi. Una versione che è in scena da oltre vent’anni ed è diventata una vera e propria macchina da applausi.

Ma non finisce qui… perché nonostante molti eventi si concentrino in queste quattro locations, non mancano le eccezioni.

A Udine infatti andranno in scena due grandi artisti internazionali. Il 10 luglio, si esibirà la grande band inglese dei Simple Minds, una delle band simbolo del pop anni 80 e in seguito, il 21 luglio, il cantante americano degli Alter Bridge “Myles Kennedy” che è reduce dal grande successo del suo disco acustico “Year of The Tiger”. La location per entrambi gli eventi è il Castello di Udine.

Scendendo verso il mare troviamo due grandi eventi a Palmanova e uno a Cervignano. Il 23 giugno, nella piazza Grande di Palmanova si esibirà, nella sua unica data italiana, il grande “Charles Aznavour”, una vera e propria icona della musica capace di influenzare la musica per decenni. Il 7 luglio invece sarà la volta di Caparezza che porta in regione il suo nuovo album “Prisoner 709” per quello che sarà l’unico concerto in Friuli Venezia Giulia dell’artista pugliese. Il 20 luglio a Cervignano invece, reduce dalla vittoria di Sanremo in coppia con Ermal Meta, sarà protagonista di un concerto presso il Parco Europa Unita, il cantautore romano “Fabrizio Moro”.

Chiudiamo con un altro artista internazionale che a nostro avviso vale la pena vedere dal vivo. Stiamo parlando di “Steve Hackett”, ex chitarrista dei Genesis che si esibirà il 6 luglio con il suo “Genesis Revisited, GTR and solo Gems Tour 2018” a Mirano per il già citato Mirano Summer Festival.

Insomma, un’altra estate piena di eventi in Friuli Venezia Giulia. Ci sono tutti i requisiti per viverla al 110%, noi di Effe Radio siamo pronti, e voi?

Per maggiori informazioni sui singoli eventi e sul prezzo dei biglietti su azalea.it


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



Current track
Title
Artist

Background