Da 50 Anni nel Mondo di Claudio Baglioni | EFFE RADIO

DA 50 ANNI NEL MONDO DI CLAUDIO BAGLIONI

Scritto da il 26/04/2019

Claudio Baglioni negli ultimi anni ha fatto tutto ciò che poteva: da un tour con l’amico di sempre Gianni Morandi, alla conduzione del Festival di Sanremo, fino alla costruzione di questo “Al Centro Tour”, che lunedì scorso ha fatto tappa al Palatrieste Allianz Dome.

La prima cosa che si nota una volta entrati nel palazzetto è la posizione del palco: non più laterale, bensì al centro, rendendo così la visione ottima da ogni posto a sedere del pubblico, perfino dagli anelli più alti. Con i musicisti posti agli angoli del palco quadrato, il fulcro dello spettacolo diventa la parte centrale del palcoscenico, dove troviamo installate una serie di pedane rialzabili, sulle quali spesso si posiziona Claudio Baglioni per distinguersi, dalla coreografia.

Alle 21 precise, le luci si spengono e i primi ballerini, vestiti in nero con una valigetta e una bombetta, attraversano in diagonale il palco. L’ultimo di essi è proprio Baglioni che, fermandosi al centro del palco, si rivela togliendosi la bombetta proprio sulle prime note di “Questo Piccolo Grande Amore”, primo brano della serata, nonché brano più conosciuto della sua discografia. La scaletta è da questo momento in poi una lunga sequenza di hit più o meno conosciute del cantante romano, che per tre ore ha fatto cantare il Palatrieste con brani come “Porta Portese”, “E tu”, “Poster”, “Sabato Pomeriggio”, “Strada Facendo”, “Via”, e “Mille Giorni di Te e di Me”.

Oltre alla musica, l’elemento chiave di questa serata sono state le coreografie eseguite dal corpo di ballo che hanno letteralmente dato vita al mondo delle canzoni di Claudio Baglioni, in mille modi diversi. Guardare il palco, durante tutto il concerto è come aprire gli occhi su un mondo nuovo, immaginario dove troviamo non solo scene di vita quotidiana reali (come il mercato di Porta Portese), bensì un’intera realtà parallela fatta di coreografie, tutte quante legate a temi come la cultura orientale, il circo, la solitudine, il mondo notturno, la televisione e molti altri.

Tutti questi temi formano il mondo di Claudio Baglioni, un mondo che da 50 anni è parte della cultura musicale italiana e che, come ampiamente dimostrato dalle canzoni cantate a squarciagola dal pubblico festante, resterà nel cuore di tutti.

Ecco la nostra Photogallery:

Questo slideshow richiede JavaScript.


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background